Melodie

Non so, ma io ho come sempre l’impressione di vivere fra mille melodie, in cui mi accorgo spesso di stonature. Sono parole, azioni, eventi, stati d’animo che la compongono.

E’ un suono, descritto da un’equazione d’onda, che vedo con le orecchie e sento con gli occhi. La pelle la gusta, la mia lingua l’accarezza. Vibrazioni armoniose, nei dettagli infinitesimi ed infinitesimali continui.

Come un cantante, anzi, un compositore che accompagna la vita.

L’ascolto diversa per ogni persona, ascolto la mia. Proprio in quei dettagli, alcune volte, ci sono note fuori posto. Quelle stonature che mi fan fermare, magari si possono sistemare, magari no. E la melodia continua, stonata o armoniosa.

Forse chi fa musica è abituato e assuefatto e non la sente. O forse ha l’orecchio così fino da sentirla in ogni momento.

Io non faccio musica, forse altre che sentono le melodie non la fanno.

Forse è solo dettata dall’umore del momento, dalle impressioni che ci danno le persone o le cose. Non ha importanza per me.

Le melodie sono belle.

Annunci