Basta.

Vorrei parlare un po’ dell’Italia, quindi degli italiani. Ma so che m’incazzerei in tempo zero.

Popolo di furbacchioni del cazzo che si lamentano dei politici per quanto sono pagati, ma esaltano i calciatori che prendono milioni tirando calci a un pallone.

Gente che propone incontri sessuali in cambio di lavoro, convinti che sono furbi.

Insomma basta.

Sono stanco di queste persone.

Sarà anche per questo che ultimamente non ho scritto nulla le blog. Mi demotivano.

Gente che spara sentenze così a caso, che pensa di sapere tutto, che aizza folle, che nasconde la verità, che non lavora e truffa lo Stato fingendosi disabile, gente che si crede il più cool, gente che ammazza per follia, gelosia, per un parcheggio, perché è ubriaca o strafatta, gente che si ubriaca solo per farsi vedere, che compra per farsi vedere, che non paga i debiti e fa fallire le aziende e suicidare operai e imprenditori, banche, gente dello show business, ragazzini che crescono pensando di essere già grandi..basta, basta.

BASTA!

Tutti sanno che tutto questo è sbagliato, e allora perché nessuno si corregge? C’è anche una morale cattolica, porco di quel gelato al pistacchio, ma che seguano almeno quella!

 

Sono stanco.

Voglio uscire di casa e vedere la gente che sorride, guardarla negli occhi e sapere subito che è onesta, che ha una sua profondità d’animo e che è in grado di essere altruista.

Lo so, è un’utopia, ma non ne sono convinto.

(Mi è uscito malissimo ma mi dovevo sfogare, almeno spero di tornare a scrivere decentemente)